post-puntata del 29 marzo 2018

Post-puntata del 29 marzo 2018 #88: TERZO TEMPO

Terzo Tempo: il post puntata del 29/03/2018

Sintetici e brevi per questo appuntamento di TERZO TEMPO: il post-puntata del 29 marzo 2018.

Prima di tutto andate a giocare i numeri al lotto, quelli che sono scaturiti, casualmente, dalla nostra puntata n.88. I numeri erano l’8, il 19 e l’88:

  • 8 minuti, o poco meno, per il brano di Mike Stern (Chromazone) trasmesso subito dopo l’introduzione del programma;
  • il 19 come parte dell’anno di pubblicazione del brano, ovvero il 1988, e
  • 88 ad indicare il numero della puntata del 29 marzo.  

Scherzi a parte, chissà che non arrivi un colpo di… fortuna, per questa Pasqua 2018. Volendo potete aggiungere anche il 20 e il 18  😀  😀  😀 .

T'incuriosisce leggere la presentazione della puntata?

  1. Il podcast
  2. La lista dei brani proposti
  3. Il mini commento su alcuni album
  4. Il commento alla TOP JAZZ ALBUM

Il podcast

Ecco il player settimanale, automatico da pc, per l’ascolto del podcast. Buon Ascolto!

La Playlist

#TitoloArtista/GruppoAlbum
1Mole MinesSuper Soul BrosMotherload
2ChromazoneMike SternTime In Place
3Isn’t She LovelyMaceo ParkerIt’s All About Love
4Love at SundownLarry CarltonThe Jazz King: The Musical Compositions of H.M. King Bhumibol Adulyadej
5I Wish I Knew How It Would Feel to Be FreeWynton Marsalis Septet, Susan Tedeschi, Derek Trucks, Wynton MarsalisI Wish I Knew How It Would Feel to Be Free (feat. Susan Tedeschi and Derek Trucks)
6PasquyAngelo Russo, Alfonso Deidda, Francesco Puglisi, Alessandro PaternesiKjara
7CongenialityRosario Giuliani, Fabrizio Bosso, Enzo PietropaoliThe Golden Circle
8Tammurriata neraGianluigi TrovesiMediterraneamente
9Theme for ErnieFrancesco GeminianiColorsound
10Crêuza De MäMariangela Bettanini, Malinverni Okegwo DrummondJazzin’ Genova (Mariangela Bettanini Meets Malinverni Okegwo Drummond)

Nella playlist della puntata

Ci piace segnalare ed evidenziare:

Mariangela Bettanini - Jazzin' Genova (Bettanini - 2009)

Questo è un disco registrato, mixato ed inciso nel 2009. Ora a distanza di quasi 10 anni è stato reso disponibile per l'ascolto anche sulle piattaforme di streaming digitale.

Mariangela Bettanini è una cantante genovese con una lunga esperienza musicale alle spalle. Spesso e volentieri la trovate con il nome di “Prayan”, per le sue pratiche di “Hatha Yoga” e per le visioni olistiche. 

La Bettanini, oltre a cantare, è anche compositrice e produttrice dei suoi dischi. In questi ultimi tempi stà portando tutta la sua discografica sulla piattaforma di Spotify. Mentre il processo di conversione viene completato, noi abbiamo pensato di far cosa gradita nel segnalare questo disco, in particolare. 

Jazzin’ Genova è una dedica appassionata e decisa alla propria città. Attraverso Jazzin’ Genova, Bettanini omaggia la sua città reinterpretando le canzoni dei più noti cantautori della scuola genovese. In esso sono presenti brani di Tenco, Bindi, Lauzi, Paoli, Fossati e De Andrè. Jazzin’ Genova è un lavoro che a distanza di anni resta originale ed attuale. Insomma, un lavoro da riscoprire insieme a tutta la discografia della sua autrice, una discografia che immaginiamo interessante come questo Jazzin’ Genova.

 

Gianluigi Trovesi - Mediterraneamente (Dodicilune - 2018)

Mediterraneamente è il nuovo progetto discografico di Gianluigi Trovesi uscito il 12 marzo per l'etichetta pugliese Dodicilune.

Il clarinettista, sassofonista e compositore lombardo sceglie come compagni di formazione per questa occasione il “Quintetto Orobico”. Il quintetto è formato, oltre che da sè stesso, da Paolo Manzolini (chitarre), Marco Esposito (basso), Vittorio Marinoni (batteria) e Fulvio Maras (percussioni).

Trovesi propone dodici brani tra composizioni originali (“Gargantella”, “Cadenze Orfiche”, “Rina e Virgilio”, “Materiali”, “Siparietto”) e composizioni della tradizione musicale italiana (“Carpinese”, “Le mille bolle blu”, “Tu ca nun chiagne”, “Tammuriata nera”) nonché standard internazionali (“Yesterdays”, “In your Own Sweet Way”) Da rilevare e segnalare anche la presenza di un pezzo del compositore barocco Andrea Falconieri (“La suave melodia”).

Uno sguardo alla TOP JAZZ ALBUM della settimana

La fotografia di questa settimana della classifica vede risaltare due nuovi ingressi di jazz italiano e di un Master of Jazz proveniente dal mondo statunitense. Procediamo per gradi.

I due nuovi ingressi che rappresentano il jazz italiano sono “Monsieur Claude (A travel with Claude Debussy) e “Jazzin’ Genova”. Il primo disco è proposto dal trio Pieranunzi, Ceccarelli, Imbert e pensiamo che la sua presenza sia solo all’inizio e che sarà lunga. Il secondo disco è di Mariangela Bettanini è ne abbiamo già parlato nel capitolo precedente. 

Molto bello il disco del Master of Jazz: Wynton Marsalis. Non poteva essere altrimenti per questo campione del jazz mondiale. Anche per questo disco non abbiamo commenti da aggiungere a quanto già riportato sopra.  

Invece, sul podio troviamo Gianluigi Trovesi che scavalca “Opus” di Al Di Meola. Un successo che arriva certamente non per demerito o bruttezza di “Opus”. Non viene scalfita, nemmeno questa settimana, la presenza al numero 1 di…

Scopritela voi, cliccate qui. 

Se tutto ciò è stato di vostro interesse e gradimento lasciateci un “mi piace” o un altro riscontro sulle nostre pagine dei social network di facebook o di twitter, instagram e pinterest. Sappi che saremo contenti anche per una condivisione o un  commento, nel quale puoi suggerirci eventuali migliorie apportabili alle nostre iniziative e attività.

Chiudiamo questa settimana e questo appuntamento augurandovi… BUONA PASQUA!!!  

post-puntata del 29 marzo 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield